Strumenti Utente

Strumenti Sito


elettrotecnica19

Seconda prova Elettrotecnica 2019

Testo

Ipotesi aggiuntive

Selezione della miscela:

  • può essere fatta con un deviatore
  • l'automatismo si differenzia solo per il valore di due parametri (quantità di cemento e acqua); si può usare l'istruzione MOVE per impostare i due parametri in base al valore dell'ingresso corrispondente al selettore ed evitare la divergenza nel GRAFCET

Il testo è ambiguo nella parte che descrive il sensore di portata dell'acqua. Si può ipotizzare:

  • che l'alimentazione sia tra 5 e 24V (quella del PLC)
  • che l'uscita sia analogica e in tensione tra 0 e 10V
  • che a 0 Volt corrispondano 0 l/s e a 5 Volt 5 l/s

La giusta quantità d'acqua può essere ottenuta lasciando aperta l'elettrovalvola dell'acqua per un tempo in secondi pari al valore richiesto in litri per la portata indicata dal sensore. Come ulteriore semplificazione - anche considerato che non è prevista una regolazione sulla portata - si può ipotizzare che la portata sia sempre di 0,5 l/s con la valvola aperta.

Si segnalano tutte le fasi della sequenza con opportune lampade.

Variabili

Indirizzo nome simbolico descrizione
I0.0 S1 pulsante START
I0.1 S2 pulsante STOP
I0.3 S3 pulsante SCARICO
I0.4 S4 selettore miscela (0 non armato, 1 armato=
I0.5 S5 sensore betoniera
IW64 SP1 sensore peso tramoggia sabbia-ghiaia
IW66 SP2 sensore peso tramoggia cemento
IW68 SH2O sensore portata acqua
Q0.0 Y1 serranda sabbia
Q0.1 M1 motore nastro sabbia
Q0.2 Y2 serranda ghiaia
Q0.3 M2 motore nastro ghiaia
Q0.4 M3 motore coclea cemento
Q0.5 Y3 scarico tramoggia sabbia-ghiaia
Q0.6 Y4 scarico tramoggia cemento
Q0.7 Y5 elettrovalvola acqua
Q1.0 M4 motore mixer
Q1.1 Y6 scarico mixer

Mancano tutte le lampade di segnalazione da H1 a H10 con le rispettive uscite.

Grafcet

GRAFCET

This website uses cookies for visitor traffic analysis. By using the website, you agree with storing the cookies on your computer.More information
elettrotecnica19.txt · Ultima modifica: 2019/06/24 08:38 da admin