Strumenti Utente

Strumenti Sito


sezione_21b

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

sezione_21b [2017/03/10 22:22]
admin creata
sezione_21b [2017/03/28 23:11] (versione attuale)
admin
Linea 84: Linea 84:
 Lo schema di principio di un convertitore a scala R-2R è mostrato in //figura 9a//. Come si vede si tratta di una rete che impiega due soli valori di resistenza, disposti secondo uno schema simmetrico. Questa soluzione non pone particolari problemi di ordine tecnologico perché permette di realizzare ed integrare un gran numero di resistenze mantenendo una buona precisione. Il circuito è meno problematico del precedente e permette facilmente di ottenere elevate risoluzioni. Lo schema di principio di un convertitore a scala R-2R è mostrato in //figura 9a//. Come si vede si tratta di una rete che impiega due soli valori di resistenza, disposti secondo uno schema simmetrico. Questa soluzione non pone particolari problemi di ordine tecnologico perché permette di realizzare ed integrare un gran numero di resistenze mantenendo una buona precisione. Il circuito è meno problematico del precedente e permette facilmente di ottenere elevate risoluzioni.
  
-Il principio di funzionamento è quello già esposto nel paragrafo 4: la combinazione di valori logici in ingresso, pilotando gli interruttori che collegano la tensione di riferimento V<​sub>​R</​sub>,​ determina una corrente sul carico che è la somma di tante correnti proporzionali alle potenze del due, convertita successivamente in tensione. Semplificando la rete con Thevenin((vedi scheda integrativa ​23B.2)) si ottiene il circuito di //figura 9b//. La tensione del generatore di Thevenin vale:+Il principio di funzionamento è quello già esposto nel paragrafo 4: la combinazione di valori logici in ingresso, pilotando gli interruttori che collegano la tensione di riferimento V<​sub>​R</​sub>,​ determina una corrente sul carico che è la somma di tante correnti proporzionali alle potenze del due, convertita successivamente in tensione. Semplificando la rete con Thevenin((vedi scheda integrativa ​21B.2)) si ottiene il circuito di //figura 9b//. La tensione del generatore di Thevenin vale:
  
 `V_T= V_R/2^n sum_(i=0)^(n-1)b_i 2^i` `V_T= V_R/2^n sum_(i=0)^(n-1)b_i 2^i`
Linea 97: Linea 97:
 ==== Extra ==== ==== Extra ====
  
-  * scheda di laboratorio ​23B.1 (analisi sperimentale di un DAC a resistori pesati) +  * scheda di laboratorio ​21B.1 (analisi sperimentale di un DAC a resistori pesati) 
-  * scheda di laboratorio ​23B.2 (analisi sperimentale di un DAC con rete a scala R-2R)+  * scheda di laboratorio ​21B.2 (analisi sperimentale di un DAC con rete a scala R-2R)
   * problemi svolti: 2 (progetto di un DAC R-2R a 4 bit)   * problemi svolti: 2 (progetto di un DAC R-2R a 4 bit)
  
sezione_21b.txt · Ultima modifica: 2017/03/28 23:11 da admin