Strumenti Utente

Strumenti Sito


mam

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
mam [2018/11/09 13:58]
admin
mam [2020/07/03 17:58] (versione attuale)
Linea 3: Linea 3:
   * costruttivamente simile al MAT ma con due avvolgimenti statorici: quello ​ principale e quello ausiliario che serve per avviare il motore   * costruttivamente simile al MAT ma con due avvolgimenti statorici: quello ​ principale e quello ausiliario che serve per avviare il motore
   * il campo magnetico prodotto dall'​avvolgimento principale è alternato e unidirezionale ma si può pensare come due vettori rotanti in senso opposto -> il motore non si muove perché produce la stessa "​spinta"​ nei due versi di rotazione; una volta avviato però uno dei due campi prevale sull'​altro e il motore continua a girare   * il campo magnetico prodotto dall'​avvolgimento principale è alternato e unidirezionale ma si può pensare come due vettori rotanti in senso opposto -> il motore non si muove perché produce la stessa "​spinta"​ nei due versi di rotazione; una volta avviato però uno dei due campi prevale sull'​altro e il motore continua a girare
-  * l'​avvolgimento ausiliario è disposto a 90° rispetto a quello principale ed è percorso da una corrente anch'​essa sfasata di 90° grazie a un grosso condensatore;​ con questa configurazione il motore si comporta da asincrono bifase+  * l'​avvolgimento ausiliario è disposto a 90° rispetto a quello principale ed è percorso da una corrente anch'​essa sfasata di 90° grazie a un grosso condensatore ​collegato in serie; con questa configurazione il motore si comporta da asincrono bifase
   * il condensatore è di grande capacità((il ​ valore adatto di capacità si calcola con formule empiriche)) (nell'​ordine dei mF) e non polarizzato (siamo in alternata!);​ spesso il motore viene venduto con il condensatore già montato (si riconosce dall'​alloggiamento cilindrico che sporge dall'​involucro del motore) ​     * il condensatore è di grande capacità((il ​ valore adatto di capacità si calcola con formule empiriche)) (nell'​ordine dei mF) e non polarizzato (siamo in alternata!);​ spesso il motore viene venduto con il condensatore già montato (si riconosce dall'​alloggiamento cilindrico che sporge dall'​involucro del motore) ​  
   * vedere le [[http://​www.elektro.it/​motore_monofase/​motore_monofase_02.html|figure in questo sito]] con morsettiere e collegamento per senso orario/​antiorario ​   * vedere le [[http://​www.elektro.it/​motore_monofase/​motore_monofase_02.html|figure in questo sito]] con morsettiere e collegamento per senso orario/​antiorario ​
   * esistono motori con condensatore sempre inserito ma bassa coppia e motori con un ulteriore condensatore che migliora molto le prestazioni allo spunto ma che va disinserito a motore avviato   * esistono motori con condensatore sempre inserito ma bassa coppia e motori con un ulteriore condensatore che migliora molto le prestazioni allo spunto ma che va disinserito a motore avviato
   * è possibile usare un motore trifase come monofase (con una riduzione di potenza al 60%) mettendo un condensatore tra la fase non alimentata e uno degli altri due morsetti   * è possibile usare un motore trifase come monofase (con una riduzione di potenza al 60%) mettendo un condensatore tra la fase non alimentata e uno degli altri due morsetti
mam.txt · Ultima modifica: 2020/07/03 17:58 (modifica esterna)