Strumenti Utente

Strumenti Sito


sezione_23d

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
sezione_23d [2016/01/10 18:53]
127.0.0.1 modifica esterna
sezione_23d [2016/09/06 12:54] (versione attuale)
admin
Linea 17: Linea 17:
 La corrente che percorre il carico è indipendente dal carico stesso e vale: La corrente che percorre il carico è indipendente dal carico stesso e vale:
  
-$$i=v/R$$+`i=v/R`
  
 Il circuito seguente permette invece di collegare il carico a massa. Il circuito seguente permette invece di collegare il carico a massa.
Linea 25: Linea 25:
 In questa configurazione le corrente che percorre il carico vale:  In questa configurazione le corrente che percorre il carico vale: 
  
-$$i=v/R_1$$+`i=v/R_1
 ===== 3 Conversioni tensione/​frequenza e frequenza/​tensione ===== ===== 3 Conversioni tensione/​frequenza e frequenza/​tensione =====
  
Linea 43: Linea 44:
 La //figura 21// aiuta a comprendere il ciclo di funzionamento mostrando l'​andamento delle tensioni ai capi del condensatore e in uscita (v<​sub>​1</​sub>​ e v<​sub>​o</​sub>​). Come si vede si ha a una fase di scarica di durata costante a corrente costante - quindi a carica Q = I⋅t<​sub>​d</​sub>​ costante - e una di carica di durata variabile con corrente proporzionale alla tensione in ingresso V<​sub>​s</​sub>​. In altre parole, ogni volta che si attiva il multivibratore una carica costante è sottratta al condensatore;​ la stessa quantità di carica viene poi ripristinata dall'​ingresso ma con un valore di corrente che dipende da V<​sub>​s</​sub>​ e per un tempo variabile. Esprimendo analitacamente il bilancio tra le due cariche vale: La //figura 21// aiuta a comprendere il ciclo di funzionamento mostrando l'​andamento delle tensioni ai capi del condensatore e in uscita (v<​sub>​1</​sub>​ e v<​sub>​o</​sub>​). Come si vede si ha a una fase di scarica di durata costante a corrente costante - quindi a carica Q = I⋅t<​sub>​d</​sub>​ costante - e una di carica di durata variabile con corrente proporzionale alla tensione in ingresso V<​sub>​s</​sub>​. In altre parole, ogni volta che si attiva il multivibratore una carica costante è sottratta al condensatore;​ la stessa quantità di carica viene poi ripristinata dall'​ingresso ma con un valore di corrente che dipende da V<​sub>​s</​sub>​ e per un tempo variabile. Esprimendo analitacamente il bilancio tra le due cariche vale:
  
-$$-V_S/R(t_a + t_d)=-V_s/R cdot T = I cdot t_d$$+`-V_S/R(t_a + t_d)=-V_s/R cdot T = I cdot t_d`
  
 dove la corrente dall'​ingresso scorre sia durante la carica che la scarica e la somma dei due tempi è il periodo T. Allora: dove la corrente dall'​ingresso scorre sia durante la carica che la scarica e la somma dei due tempi è il periodo T. Allora:
  
-$$f= |V_s|/(R cdot I cdot t_d)$$+`f= |V_s|/(R cdot I cdot t_d)`
  
 ==== Conversione f/V ==== ==== Conversione f/V ====
Linea 62: Linea 63:
 In questo circuito l'​integratore è usato come filtro passa basso ((la sua frequenza di taglio deve essere minore della minima frequenza di v<​sub>​s</​sub>​)) per prelevare il valore medio della corrente in ingresso. Osservando l'​andamento della corrente di //figura 24// si vede che il valore medio è: In questo circuito l'​integratore è usato come filtro passa basso ((la sua frequenza di taglio deve essere minore della minima frequenza di v<​sub>​s</​sub>​)) per prelevare il valore medio della corrente in ingresso. Osservando l'​andamento della corrente di //figura 24// si vede che il valore medio è:
  
-$$I_m=I t_d/T= I cdot t_d cdot f$$+`I_m=I t_d/T= I cdot t_d cdot f`
  
 Allora, considerando che l'​ingresso invertente dell'​integratore è una massa virtuale, vale: Allora, considerando che l'​ingresso invertente dell'​integratore è una massa virtuale, vale:
  
-$$V_(om)= -I_mR=-I t_d R cdot f$$+`V_(om)= -I_mR=-I t_d R cdot f`
  
 Quindi la tensione è proporzionale alla frequenza //f//. Quindi la tensione è proporzionale alla frequenza //f//.
sezione_23d.txt · Ultima modifica: 2016/09/06 12:54 da admin